Cucina Tipica Salentina: Scopri i piatti della tradizione

Purpu alla pignata

Un antico proverbio salentino recita: Lu Purpu se coce cu l’acqua soa stessa, che altro non vuol dire che il polpo si cucina nella sua stessa acqua. Più che un antico proverbio è una regola semplice e pratica per cucinare questa pietanza. Il modo più classico per cucinarlo è proprio nella "pignata", un contenitore di terracotta con l'aggiunta di patate e vari odori che esalteranno il gusto del polpo.

 

 

 

 

Ingrendienti per purpu alla pignata (polpo alla pignata)

• 1 polpo
• 3 pomodori maturi- 1 cipolla rossa
• un mazzetto di prezzemolo
• 1 spicchio d'aglio
• 1 foglia di alloro
• 3 grani di pepe intero
• olio d'oliva q.b.

Preparazione

Si batte a lungo il polpo per ammorbidirlo, si taglia a pezzettini e si lava. Si sistema quindi in una pentola di terracotta ( Pignata) con i pomodori maturi tagliati a pezzi, l'aglio, il pepe intero e gli altri aromi. Condire con olio d'oliva e far cuocere lentamente per molto tempo senza aggiungere né acqua ne sale. (Il polpo si cuoce con la sua stessa acqua). Se gradito potete aggiungere una spolverata di peperoncino.

 

Cerca Struttura