Santa Cesarea Terme

Santa-Cesarea-TermeSmagliante e divertente, bella e accattivante, Santa Cesarea Terme è rinomata per le sue Terme e acque termali, che accontenta tutti i turisti in vacanza in questa graziosa località balnearea del Salento.

La costa rocciosa di Santa Cesarea Terme, è ricca di faraglioni e grotte preistoriche ed offre, in un tripudio di luce e colore, degli scenari paesaggistici davvero incantevoli che trovano la loro massima espressione nella caletta di Porto Miggiano, dove il mare cristallino lambisce la sabbia dorata.

Santa Cesarea Terme è un paradiso di sole si viene per dimenticare la città e ritrovare il vero contatto con la natura ed il piacere di un modo di vivere nuovo e diverso.

Il clima, particolarmente mite, consente piacevoli vacanze da aprile a dicembre.Doverosa per tutti i turisti in vacanza su questa costa adriatica del Salento, una visita alla Grotta Zinzulusa. Dalle Foto di Santa Cesarea Terme scoprirete che questo tratto di costa che arriva fino a Castro Marina è un luogo favoloso dove trascorrere una rilassante vacanza a contatto con la natura e con una vista mare mozzafiato.

Cenni storici di Santa Cesarea Terme

S.Cesarea nacque in un dicembre del secolo XIV da Luigi e Lucrezia, dopo una attesa di oltre dieci anni dal matrimonio e al termine di una pia pratica delle devozioni sabatine, suggerita da un eremita Giuseppe Benigno.Rimasta orfana della madre quando era ancora adolescente, Cesarea fu costretta ad abbandonare la casa dei genitori, per sfuggire alle insane tentazioni del padre; si rifugiò in una grotta della marina di Castro, sotto un colle roccioso presso Otranto.Qui visse la sua vita di privazioni e di preghiera, votata ad una totale dedizione a Dio, divenendo una eremita la cui fama si estese in tutta la Terra d'Otranto.

Dopo la sua morte avvenuta nella grotta da dove non era più uscita, sempre nel secolo XIV, fu eretta una chiesa sul posto, che divenne centro del suo culto fin dal secolo XVII.Nel 1924 essa fu affidata ai Francescani che la sostituirono con una nuova, eretta poi in parrocchia nel 1954. In onore di S.Cesarea sorsero altre chiese nei centri del Salentino, in particolare a Francavilla Fontana (Brindisi) che alcune tradizioni classificano come patria d'origine della santa.

La città di Santa Cesarea Terme festeggia la sua patrona l'11 settembre di ogni anno, data tradizionale dell'evento della fuga di Cesarea, con una processione che dopo aver percorso tutte le vie della cittadina termina con un corteo di barche alla grotta dove sarebbe vissuta e morta.

Il culto è molto diffuso in tutta la Puglia e il nome Cesarea è molto usato in tutta la provincia leccese.

Nessun risultato trovato

Cerca Struttura