Laghi Alimini

alimini1I Laghi Alimini sono un vero paradiso terrestre che distano circa 8 km dalla città di Otranto. Alimini deriva da "limne", termine che era usato dagli antichi Greci quando volevano indicare un lago o uno stagno. I Laghi Alimini costituiscono uno degli elementi naturalistici più preziosi di tutto il Salento e sono costituiti da 2 bacini: Alimini Grande e Alimini Piccolo. Il primo bacino è con acqua salata mentre il secondo è con acqua dolce. Un tempo i due bacini erano collegati da "lu strittu", ossia un piccolo canale lungo circa 1500 metri, ormai rimosso per evitare che le acque di Alimini Piccolo aumentassero la loro concentrazione salina.

Alimini Grande

Alimini Grande ha un bacino lungo circa 2.500 metri e una profondità di circa 4 metri. La sua origine è stata attribuita alla continua erosione del mare ed è circondato quasi interamente da una fascia rocciosa. Il tratto settentrionale, chiamato Palude Traguano, consta di una presenza di numerose sorgenti tra le quali la principale è Zudrea che alimenta il lago insieme al mare. Proprio per questa caratteristica il lago Alimini Grande ha una percentuale salina quasi pari al mare. I suoi fondali sono ricchi di molluschi e sono ricchi per la maggior parte di Ruppia marittima, una pianta che è spesso presente nei fondali bassi e paludosi.

Alimini Piccolo

Alimini Piccolo è il bacino alimentato da numerose sorgenti di acqua dolce. Questa caratteristica gli ha fatto attribuire il nomignolo di Fontanelle. Il suo bacino si estende per una lunghezza di circa 2.000 metri, ma con una profondità che non supera il metro e mezzo. Alimini Piccolo è alimentato dalla falda freatica del canale Rio Grande e si presenta con sponde basse e pianeggianti.

I fondali del lago sono composti da crostacei e cladoceri, nel bacino del lago possiamo trovare una vegetazione di Idrofite. Le sponde del lago presentano fasce regolari di vegetazione tipiche di ambienti di acqua dolce.

Nei pressi dei laghi, possiamo trovare una vegetazione rarissima formata da orchidea di palude, castagna d' acqua, una specie in via di estinzione in Italia, formata da grossi frutti della stessa sembianza della castagna, ed erba vescica, una pianta carnivora, dotata di minuscoli pettini che appena toccati da insetti, aprono delle vesciche che aspirano al proprio interno le prede.

Nessun risultato trovato

Cerca Struttura